Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Epifania in Molise

5 Gennaio 2022 6:30 - 8 Gennaio 2022 13:00

Per il ponte dell’Epifania vi proponiamo un trekking soft in Molise alla scoperta della cultura e della natura affascinante di questa piccola regione spesso ingiustamente snobbata ma che ha tanto da offrire… C’è chi dice che il Molise non esiste ma il Molise esiste ed è molto interessante da scoprire. Lo faremo con questo itinerario alla scoperta delle cittadine storicamente e culturalmente più interessanti come Agnone e Pietrabbondante e con la scoperta della natura piuttosto generosa.

Trekking dell’epifania in Molise

Giorno 1 (5 gennaio): partenza

partenza ore 15:30 con auto proprie da Lecce/Brindisi/Bari.  Arrivo presso la struttura a Pescopennataro. Check-in, cena e pernottamento.

Giorno 2 (6 gennaio): Agnone, la città del fuoco e dei metalli

Dopo la colazione ci sposteremo ad Agnone, “la città del fuoco e dei metalli“. Qui faremo visita alle Antiche fonderie del rame, antica arte dell’artigianato locale. Ci immergeremo poi nelle atmosfere vaporose e profumate di una azienda che produce formaggi dove assisteremo al laboratorio artigianale di produzione di formaggi a latte crudo dell’Alto Molise. Scopriremo la storia del Caciocavallo di Agnone e dei formaggi della tradizione molisana nelle Cantine di Stagionatura in pietra rapillo locale.
Vivremo un viaggio nel mondo della Transumanza e della cultura dell’artigianato nel Museo di Arte Casearia. La visita si concluderà con le emozioni multisensoriali che proveremo mentre assaggeremo i loro formaggi. A seguire tempo libero per un giro nel borgo di Agnone e per una sosta caffè prima di proseguire la nostra visita all’Antica Fonderia Pontificia di campane della famiglia Marinelli che si concluderà con un piccolo concerto di campane. Rientro in agriturismo, e possibilità di fare una gita in motoslitta sulla neve (neve permettendo). Cena e pernottamento.

 

Giorno 3 (7 gennaio): ciaspolata nel bosco degli abeti soprani e visita di Pietrabbondante

Dopo la colazione ciaspolata nel bosco degli Abeti Soprani, sito di interesse comunitario (SIC) caratterizzato dalla presenza degli abeti bianchi. Sono alberi maestosi che possono raggiungere i 50-60 metri di altezza, con fusti dritti dal diametro che raggiunge i 3 metri e la corteccia dal caratteristico colore bianco cenerino. Sono alberi monumentali e per questo vengono detti “abeti soprani”. Cammin facendo faremo tappa all’Eremo di San Luca, situato nel bosco e ricavato in una grotta calcarea a 1500 metri di altitudine. Pescopennataro è un piccolo e suggestivo borgo al confine tra Abruzzo e Molise, ed è chiamato “il Paese degli Abeti e della Pietra”. Dopo la ciaspolata ci sposteremo a Pietrabbondante, il borgo incastonato tra le pietre denominate “Morge”, punte di roccia nuda, nei pressi del Monte Saraceno, ricoperto da boschi, che proteggono importanti mura megalitiche.

Pietrabbondante è l’Olimpo delle antiche genti italiche. Su questa terrazza dell’alto Molise l’esercito sannita celebrava i suoi riti sacri e dedicava il bottino di guerra dei suoi trionfi. E al guerriero pentro il paese ha dedicato un superbo monumento nella sua piazza centrale. Pietrabbondante rappresenta un vero e proprio gioiello architettonico e archeologico tutto da scoprire. Visiteremo l’area archeologica con il suo teatro rivivendo antiche emozioni di fronte a un immenso panorama di colli che si alzano sulle valli del Verrino e del Trigno. Rientro in agriturismo. Cena e pernottamento.

Giorno 4 (8 gennaio): La riserva Mab di Mntedimezzo, Frosolone ed i ferri taglienti

Dopo la colazione check-out e trasferimento presso la stazione del corpo forestale dello stato per il trekking nella riserva Mab di Montedimezzo, piccolo gioiello naturalistico dell’Alto Molise insignito del prestigioso riconoscimento MAB (Man and Biosphere) da parte dell’Unesco con visita alla riserva, ai recinti degli animali selvatici (cervi, daini, mufloni, varie specie di volatili, etc) ed al museo naturalistico. Intercetteremo anche l’antico tratturo Celano-Foggia che intreccia la storia di due regioni, quella del Molise appunto e quella della nostra terra di Puglia. Dopo il facile trekking nella riserva Mab ci sposteremo a Frosolone per la visita al museo dei ferri taglienti e del centro storico. Nel tardo pomeriggio partenza e rientro in Puglia.

L’ATTIVITA’ E’ RISERVATA AI SOLI SOCI DI ASD MEDITAZIONI IN MOVIMENTO IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO.
Se non sei ancora socio/a, puoi richiedere il modulo di iscrizione inviando una mail.

ORGANIZZAZIONE TECNICA DEL VIAGGIO:
SERAFINO sas Viaggi e Turismo LECCE IT
P.I. 03207670757- Lic. DPGR 723/97 – C.C.I.A.A.7786/98 – Garanzia Assicurativa UnipolSai Pol. 1/1609/319/103399456

    Prenotati per questo evento