Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Trekking alle cascate di San Fele e Muro Lucano

8 agosto 7:00 - 9 agosto 18:00

Trekking alle cascate di San Fele e Muro Lucano

In questo weekend di ferragosto proponiamo ai nostri associati un weekend in Basilicata, lontano dalle spiagge affollate e piene di turisti. Andremo in Basilicata per immergerci in una natura ancora incontaminata fatta di boschi e cascate e fresche acque in cui immergersi e trovare refrigerio. Cammineremo alla scoperta delle Cascate di San Fele e del borgo di Muro Lucano sul sentiero delle ripe e dei mulini.

Sabato 8 agosto: ore 7:30 partenza da Brindisi con auto proprie per Muro Lucano. Cominceremo il nostro weekend tra le bellezze della Lucania proprio da Muro Lucano, inserita nella lista “I Borghi più belli d’Italia” e conosciuta anche come Borgo Presepe, grazie alla struttura urbanistica cosiddetta “ad anfiteatro”. La città è stata infatti costruita sopra uno sperone di roccia calcarea dove le abitazioni, disposte a semicerchio cingono la parte più alta dominata dal castello alto medievale di origini longobarde e la contigua cattedrale di San Nicola. Nel 1382 si consumò, nel Castello di Muro, l’omicidio di Giovanna I d’Angiò, Regina del Regno di Napoli, per ordine di Carlo di Durazzo.

Il quartiere più antico è il pianello, che si affaccia sulle Ripe, una profonda gola. Il Pianello è stato il primo nucleo insediativo del paese sviluppatosi per scopi difensivi intorno all’anno 1000. Il borgo è composto da tanti vicoli e da scalinate che si incrociano e da piccole casette aggrappate alla roccia a strapiombo su una gola profonda; le cosiddette ripe appunto.

Le Ripe sono infatti rocce calcaree su un paesaggio spettacolare caratterizzato da gole profonde, altezze da capogiro e vegetazione. Un luogo in cui contemporaneamente si provano sensazioni di meraviglia e di terrore. In questo singolare paesaggio è percorribile un antico sentiero, ricavato direttamente sul banco roccioso intorno all’anno 1000-1100, lungo il quale sono visibili i ruderi di mulini a ruota orizzontale di epoca medievale con le macine in pietra ancora intatte, una fontana, la cosiddetta “grotta delle streghe” e un antico ponte in stile romanico che attraversa il torrente Rescio, sormontato a oltre 100 metri di altezza da un ponte in cemento armato ad arco parabolico risalente agli inizi del ‘900. Il sentiero delle ripe, con i mulini e i due ponti, è un luogo ameno, incontaminato e panoramico, in cui storia e abilità tecnica si fondono con la natura creando uno spettacolo unico e irripetibile. Conosceremo anche la storia del Belvedere di San Nicola e della Chiesa della Madonna del Soccorso con i suoi affreschi molto particolari. Terminato l’itinerario di visita a Muro ci sposteremo in auto a San Fele dove ci sistemeremo con le tende e ceneremo (disponibilità di bagno e doccia).

Domenica 9 agosto: La domenica mattina ci immergeremo nella bellezza totalmente naturalistica delle Cascate di San Fele. Qui il Torrente Bradano attraversa il territorio del comune di San Fele, in provincia di Potenza, che per la sua conformazione orografica genera una serie di affascinanti salti di quota che danno vita al sistema delle Cascate di San Fele. Le cascate prendono il nome di “U uattenniere” termine dialettale col quale si definisce la “Gualchiera“, un macchinario utilizzato negli antichi opifici della zona, costruiti proprio a ridosso delle cascate per sfruttare la forza dell’acqua che metteva in funzione delle pale che azionavano, a loro volta, dei magli che battevano la lana tessuta rendendola più morbida, compatta e resistente.
L’acqua qui è sempre stata un bene prezioso del quale gli abitanti si avvalevano anche per far funzionare gli antichi mulini che punteggiavano la zona e dei quali è ancora possibile ammirare le vestigia a testimonianza dell’operosità dei cittadini sanfelesi. Il nostro itinerario a piedi di media difficoltà ci vedrà percorrere tutti i sentieri per riuscire ad ammirare tutte le cascate presenti nel territorio di San Fele “U paradis”, “U urtone” “I nnammurat”, “i 3 livelli” “u fusson”, “i gemmelle”. Ovviamente sarà imprescindibile fare un bagno rigenerante nelle fresche acque sotto le cascate! Al termine dell’escursione rientro in auto in Puglia con arrivo previsto a Brindisi per le ore 19:00 circa.

✔ Lunghezza della camminata: 8 km / difficoltà E (media) / dislivello: +550/-550  durata 5/6 ore

📌 INFO E DETTAGLI 📌
  • L’ATTIVITÀ È RISERVATA AI SOLI SOCI DI ASD MEDITAZIONI IN MOVIMENTO.
  • L’escursione è a numero chiuso e verrà svolta secondo i termini di legge per la sicurezza da Covid-19
  • NECESSARIA LA PRENOTAZIONE compilando il form sottostante oppure al numero tel/WhatsApp 3209771234. Vi verrà mandata via mail l’informativa sul trattamento dei dati personali ed il regolamento di partecipazione che ogni partecipante dovrà portare stampato e sottoscritto al ritrovo dell’escursione. Tale regolamento è comprensivo dell’obbligo di lettura, accettazione e firma dei protocolli Covid-19
  • Quota di partecipazione: €30 per chi è già in regola con il tesseramento 2019/2020.
  • Altre spese: €25 per cena con bevande incluse e pernottamento in tenda con tende proprie ed uso di docce e bagno. Non incluse: spese carburante, colazione e pranzo al sacco della domenica.
  • Adesioni entro lunedì 3 agosto, salvo esaurimento posti
  • ABBIGLIAMENTO: dpi come da regolamento, scarpe da trekking ed abbigliamento consono alla stagione, almeno 2lt di acqua, zaino giornaliero, costume da bagno, infradito, accappatoio e bagnoschiuma per la doccia, telo mare, cappellino e crema solare, tenda, materassino tipo yoga e cuscino gonfiabile (facoltativo), vestiti di ricambio per la sera inclusa una felpina in caso di necessità. Potrebbe tornare utile anche una torcia.

Prenotati per questo evento