Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

I massi della vecchia ed il giardino megalitico del salento

21 febbraio 9:30 - 15:00

Escursione walking i massi della vecchia ed il giardino megalitico del salento

L’escursione si svolge nella campagna di Giurdignano, il luogo di Puglia (e forse anche d’Italia) più ricco di monumenti megalitici preistorici e per questo denominato quindi il giardino megalitico del salento. Si tratta dei Dolmen e dei Menhir, sopravvissuti al tempo e alla distruzione da parte dell’uomo.  Si camminerà nella meravigliosa campagna tra Giurdignano e Giuggianello, dove sono conservati 7 dolmen e 14 menhir.  I dolmen sono monumenti sepolcrali e sacri insieme, formati da una cella funeraria, di varie grandezze, con le pareti chiusi da ortostati monolitici o giustapposti  e una o più  lastre di copertura. Alcuni conservano anche il dromos, il corridoio di accesso alla cella funeraria. Alcuni canali di scolo sulle lastre di copertura dei dolmen hanno fatto ipotizzare  che si trattasse di are sacre, dunque luoghi dove si svolgevano cerimonie. I menhir invece, o pietrefitte, sono megaliti monolitici di dimensioni varie, di forma squadrata, alti anche fino a circa cinque metri. Anche sulla loro funzione non ci sono certezze, ma si è ipotizzato che fossero simulacri dedicati al culto del Sole. Essi possono anche avere una simbologia fallica, dunque simulacri litici dedicati al culto della Madre Terra, intorno ai quali si svolgevano rituali per la fertilità.

trekking-dolmen-menhir-massi-della-vecchia-salentoRimanendo nell’ambito dei megaliti si visiteranno anche I Massi della Vecchia, grandi pietre concentrate su un vasto pianoro, dalle forme più svariate che ne hanno ispirato i nomi, come Furticiddhu te la Vecchia te lu nanni, Lu Lettu te la Vecchia e Il Piede di Ercole. Non distante da quest’area si visiterà la grotta sacra di San Giovanni, luogo assai mistico come I Massi della Vecchia e anche carico di storia. La Cripta è sempre stata meta di devoti del Battista soprattutto il 24 giugno, festa del Santo, quando con rituali intrisi ancora di paganesimo, si festeggiava san Giovanni e si celebrava l’arrivo dell’estate con riti propiziatori per la raccolta delle messi e con l’immancabile presenza dei falò purificatori.

Altra meta del giro è la Cripta di San Salvatore, una delle massime espressioni dell’architettura e dell’arte rupestre bizantina. Attira molto la variegata decorazione della volta, a cassettoni, a croce greca, con quattro crociere a vela e un rimando a una scala, simbolica rappresentazione della salita verso la salvezza spirituale.

Camminando si passerà anche dalla Masseria Quattro Macine, luogo dell’antico Casale medievale omonimo, e si visiterà il Trappeto ipogeo del Duca di Giurdignano, appartenuto alla famiglia ducale Alfarano Capece, uno dei più interessanti esempi di archeologia industriale dedicata all’olio, che ha cessato di funzionare nel 1940. In una sola escursione si attraverserà un ampio spaccato della storia salentina e della Puglia stessa.

📌 INFO E DETTAGLI 📌
L’ATTIVITÀ È RISERVATA AI SOLI SOCI DI ASD MEDITAZIONI IN MOVIMENTO.
Se non sei ancora socio/a, puoi richiedere il modulo di iscrizione inviando una mail
✔ Lunghezza della camminata: 15 km / difficoltà E (media) / durata 5/6 ore
✔L’escursione è a numero chiuso e verrà svolta secondo i termini di legge per la sicurezza da Covid-19

NECESSARIA LA PRENOTAZIONE compilando il form sottostante oppure al numero tel/WhatsApp 3209771234
✔ Quota di partecipazione: 8€ per chi è già socio ed in regola con il tesseramento 2020/2021
✔ Durata: dalle ore 09.30 alle ore 15.30.
✔ Appuntamento: Ritrovo presso Caffè Liberty (Brindisi) ore 8:00. Ritrovo al punto di partenza della camminata a Giurdignano alle ore 9:30.
✔Abbigliamento ed occorrente: scarpe da trekking, zaino con acqua e pranzo al sacco, bastoncini da trekking, macchina fotografica

Prenotati per questo evento