Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Majella gli eremi di Celestino V

6 agosto 9:00 - 11 agosto 9:00

Majella gli eremi di Celestino V

Piccoli, nascosti, incastonati nella roccia ma sempre circondati da una natura viva e pressoché incontaminata. Sono gli Eremi della Majella, luoghi di culto secolari, costruiti a mano dai primi uomini di fede approdati in Abruzzo ancor prima dell’anno mille.

Majella gli eremi di Celestino VGli eremi celestiniani sono una delle attrazioni più amate d’Abruzzo e la loro presenza, che unisce l’arte e la cultura alla natura, è una delle esperienze spirituali più belle che un camminatore può fare in questo angolo selvaggio d’Abruzzo, nel Parco Nazionale della Majella; la Montagna Madre per gli Abruzzesi. 

La sacralità che da sempre aleggia sulla montagna della Majella trova in questi luoghi remoti la sua più grande espressione. Incastonati nella roccia, sono luoghi intrisi di misticismo che si aprono su scenari di una bellezza unica. Incuneati negli anfratti della montagna, furono scelti come luoghi deputati al raccoglimento a contatto diretto con una natura stupefacente che si offre allo sguardo in tutta la sua vastità e magnificenza.

Programma del viaggio a piedi agli Eremi di Celestino V nel Parco Nazionale della Majella:

1° GIORNO (6 AGOSTO) Sulmona, la Badia e l’eremo di Sant’Onofrio

eremo Santo Spirito a Majella eremi di Celestino VPartenza dei partecipanti da Lecce, Brindisi e Bari con auto proprie. Viaggio in auto. Arrivo dei partecipanti nel primo pomeriggio a Sulmona presso la Badia Morronese e breve trekking di circa un’ora per visitare l’eremo di Sant’Onofrio al Morrone e al templio di Ercole Curino. Se i tempi lo consentiranno faremo una passeggiata nello splendido borgo antico di Sulmona. Trasferimento a Roccamorice. Check-in in b&b. Cena e pernottamento. Lunghezza del percorso: 4 Km / Dislivello: +250m /Tempo di percorrenza: 2 ore

2° GIORNO (7 AGOSTO) La valle dell’Orfento

valle dell'orfento MajellaLa Valle dell’Orfento è una delle più belle e meglio conservate della Majella grazie all’istituzione dell’omonima Riserva Naturale che, pur essendo già all’interno di un Parco Nazionale, ne tutela maggiormente le valenze naturalistiche. Questa valle colpirà per gli scorci incantati, fra rocce scavate dal perenne scorrere delle acque e la lussureggiante vegetazione, che la rende una delle più verdi ed incontaminate della Majella. Lunghezza del percorso: 17 Km / Dislivello: +800m /Tempo di percorrenza: 6 ore

3° GIORNO (8 AGOSTO) Il sentiero delle capanne di pietra e l’eremo di san Bartolomeo in Legio

eremo san Bartolomeo in Legio MajellaOggi cammineremo nella Valle Giumentina partendo dalla zona dell’Ecomuseo del Paleolitico, sede di scavi archeologici in cui sono stati ritrovati importanti reperti appartenenti a “Homo neanderthalensis” e “Homo heidelbergensis”, per arrivare poi ad affacciarci sul balcone del Vallone di Santo Spirito, dove potremo ammirare l’eremo di San Bartolomeo in Legio. L’eremo ha ospitato per 9 anni Pietro da Morrone, il futuro papa Celestino V, riesce a conservare ancora intatto lo spirito eremita immateriale dei tempi e delle genti che lo hanno abitato.
Lunghezza del percorso: 9 Km / Dislivello: +350m / Tempo di percorrenza: 4 ore

4° GIORNO (9 AGOSTO) L’eremo di San Giovanni all’Orfento e l’eremo di Santo Spirito a Majella

eremo S. Giovanni Majella eremi Celestino VL’escursione di oggi è molto impegnativa dal punto di vista fisico. Richiede un buon grado di allenamento. Raggiungeremo l’eremo di San Giovanni all’Orfento che sembra essere il più antico, come dimostrerebbero i reperti archeologici che datano all’età del bronzo diversi ambienti poi riutilizzati dai monaci. Alla scala di circa 20 scalini segue un sentiero talmente stretto da costringere in alcuni punti a camminare carponi. Chi non se la sente potrà ammirare l’eremo dal basso. Risaliremo il sentiero e una ripida discesa nel bosco ci porterà al cospetto dell’eremo di Santo Spirito. Lunghezza del percorso: 9 Km / Dislivello: +700m / Tempo di percorrenza: 5/6 ore

5° GIORNO (10 AGOSTO) Il sentiero dello Spirito: da Roccamorice a Serramonacesca

eremo S. Onofrio Majella eremi celestinianiNello scenario di una natura splendida andremo alla scoperta dei tesori custoditi nel territorio dell’antica “serra dei monaci”: l’eremo di Sant’Onofrio e l’abbazia benedettina di San Liberatore a Majella. L’itinerario percorre un tratto del Sentiero tematico dello Spirito, una lunga traversata, che toccando i luoghi di culto e gli eremi più importanti del versante nord-occidentale della Montagna Madre, giunge proprio a Serramonacesca. L’Eremo di S.Onofrio sorge sotto un alto sperone roccioso. Con molta probabilità sorse come luogo di ritiro per i monaci di S. Liberatore e successivamente divenne una grangia della Badia, dove venivano curati gli interessi agricoli e pastorali della stessa. L’abbazia di San Libertore a Majella col suo splendido campanile quadrato, rappresenta uno dei più fulgidi esempi di architettura romanica abruzzese. Lunghezza del percorso: 12 Km / Dislivello: +400m / Tempo di percorrenza: 5/6 ore

6° GIORNO (11 AGOSTO) Il santurario dal volto santo e partenze

Dopo la prima colazione trasferimento a Manoppello per la visita del santuario del Volto santo. Saluti e rientro nelle proprie sedi.

Quota di partecipazione €330

ABBIGLIAMENTO RICHIESTO: scarpe o scarponi da trekking, bastoncini, zaino leggero per le escursioni giornaliere, borraccia, mantellina e/o ombrello tascabile per eventuale pioggia, tutto il necessario per eventuali bagni al mare, piccolo bagaglio a mano.

APPUNTAMENTO: lunedì 6 agosto ore 09:00 presso Bar “Liberty” Brindisi oppure ore 10:30 presso la stazione di servizio Total Erg sulla tangenziale di Bari per chi proviene da Bari, Taranto e provincia. Chi non è automunito può usufruire del car-sharing comunicandolo alla guida e dividendo i costi del carburante.
 
NECESSARIA LA PRENOTAZIONE chiamando il numero 3209771234 oppure compilando il modulo sottostante. A coloro i quali intendono partecipare verranno forniti i dati necessari per effettuare il bonifico. Per ricevere il programma dettagliato e sapere cosa la quota comprende e non comprende inviare una mail al nostro indirizzo e richiedere il programma completo.
 
ORGANIZZAZIONE TECNICA DEL VIAGGIO:
SERAFINO sas Viaggi e Turismo LECCE IT
P.I. 03207670757- Lic. DPGR 723/97 – C.C.I.A.A.7786/98 – Garanzia Assicurativa UnipolSai Pol. 1/1609/319/103399456

Prenotati per questo evento

Copia il contenuto dell'immagine
captcha